Traduzioni per la moda, tutto ciò che dovresti sapere

traducción-moda-bigtranslation

Il settore della moda, come capita per molti altri, nonostante si pensi che adotti “un linguaggio universale”, ha bisogno della traduzione per poter esistere. Gli obiettivi e i motivi per fare affidamento su una traduzione per la moda sono diversi. Certamente è più facile farsi un’idea quando si pensa al viaggio che la moda compie in tutto il mondo.

Il modello, generalmente, viene realizzato in Occidente, mentre la fabbricazione ha luogo in alcuni paesi orientali – per motivi legali, economici o lavorativi. Dopodiché il prodotto viene distribuito all’ingrosso e, più tardi, finisce in grandi catene o piccoli negozi. Un percorso che attraversa molte frontiere… e tante lingue! Inoltre, con la democratizzazione dei vestiti, le tendenze e le necessità che si sono create intorno a questo settore, il cammino che compie la moda si espande sempre più, così come il suo volume, senza dimenticare le passerelle, eventi… insomma, un intero mondo con le sue particolari caratteristiche.

Non solo l’arrivo del pret-à porter ha rivoluzionato il settore rendendolo “accessibile” alla gente comune, ma anche la diffusione di internet ne ha stravolto i canoni. Il settore della moda è approdato all’universo digitale, tant’è vero che, in Spagna, si sta segnando il passaggio al commercio elettronico, qui i vestiti sono il bene materiale più acquistato su internet. In altri paesi del Vecchio Continente le cifre sono ancora più incoraggianti: nel Regno Unito il 61% della popolazione compra vestiti online, in Danimarca il 57%, mentre la media dell’Unione Europea si situa intorno al 37%.

Secondo questi dati, incentivati dalla semplicità di comprare vestiti con un clic evitando così al cliente di trascorrere lunghi pomeriggi nei camerini, i marchi hanno l’enorme opportunità di rendersi internazionali. Anche se, com’è ovvio che sia, questa internazionalizzazione richiede che ci si rivolga al target di mercato nella sua lingua e tenendo presente la cultura. Bisogna conoscere a fondo il cliente!

traducción-moda-1

Tradurre nel settore della moda: perché le imprese dovrebbero farlo?

Come anticipato, è di vitale importanza che un’impresa che opera nel settore della moda traduca i propri contenuti. Elenchiamo di seguito le principali ragioni per cui bisognerebbe affidarsi alla traduzione, ma ce ne sono tante altre ancora!

La cattiva traduzione di una pagina web genera un senso di sfiducia

Anche se questa ragione è valida per qualsiasi settore che voglia internazionalizzare i suoi contenuti, nel caso della moda, la sua importanza cresce esponenzialmente.

Generalmente, i marchi di moda vivono di un’immagine che cercano di potenziare il più possibile, qualsiasi errore può essere fatale. Non parliamo solo di immagine, ovviamente, il senso di sfiducia che può generare una cattiva traduzione si ripercuote anche sulle vendite.

Potrebbe sembrare una conseguenza poco probabile ma ci sono studi che mostrano dati allarmanti: 3 clienti stranieri su 5 non comprerebbero su una pagina web tradotta male; di fatto, ci sono cifre più estreme, c’è chi parla addirittura dell’80% dei clienti. Riflettendoci meglio, le conclusioni sono ovvie: un cliente sta tirando fuori la sua carta di credito per comprare un prodotto di cui si fida, ma questo vincolo si può facilmente rompere.

Eviterai potenziali problemi

Oltre a una perdita in termini di immagine o di fiducia, nel settore della moda una cattiva traduzione operata da un traduttore automatico può dar vita ad altri problemi.

Tradurre il contenuto non è così semplice come si crede, perché non si tratta soltanto di attirare il consumatore, ma anche di descrivere in maniera dettagliata i prodotti. Come si può immaginare, la traduzione per la moda si muove in aree differenti, alcune delle più importanti sono legate all’etichettatura o alle descrizioni del prodotto a livello “tecnico”.

Più in là parleremo di adattamento o “localizzazione”, ma, possiamo garantire che una cattiva traduzione dei contenuti delle aree appena menzionate può dar luogo a un fenomeno virale tale da compromettere l’immagine dell’azienda, ma la cosa più importante è che può avere ripercussioni di tipo legale -o resi su grande scala per non aver ricevuto il prodotto così come descritto-. Si guarda sempre più spesso alle caratteristiche specifiche a livello ecologico, allergico e sociale, pertanto non si possono commettere errori, quindi cerca di affidarti ad un’agenzia di traduzione professionale se non vuoi mandare tutto all’aria.

Il mondo intero sarà il tuo potenziale mercato

Per quanto la tua impresa abbia sede in un solo paese, la moda è un fenomeno globale e conta su una domanda internazionale, per questa ragione devi adattare il tuo marchio: comunicare in diverse lingue moltiplicherà il volume delle vendite della tua attività.

Oggigiorno, praticamente qualsiasi prodotto viene venduto tramite internet, il canale per eccellenza per internazionalizzare un marchio, e la moda, come anticipato, è uno dei settori che vende più prodotti ma c’è bisogno di rivolgersi ai consumatori nella lingua locale!

È anche vero però che quando pensiamo all’industria della moda, la prima cosa che ci viene in mente sono le grandi passerelle di New York, Parigi o Milano, tuttavia, la maggior parte delle quote di crescita mondiale nel settore della moda, si basa sui mercati emergenti. Se c’è ancora qualche dubbio, basta consultare il report di McKinsey & Company che assicura che nel 2025, il 55% delle vendite nel settore moda avverrà nei mercati emergenti; e, se parliamo di articoli di lusso, la China sarà il paese verso cui puntare.

Pertanto, se vuoi ottenere dei vantaggi senza precedenti da questa crescita, hai bisogno di una traduzione per la moda che sia professionale e realizzata da traduttori madrelingua. Non stiamo dicendo, ovviamente, che una traduzione professionale sia l’unica cosa di cui hai bisogno per internazionalizzare la tua impresa ma senza dubbio è uno degli aspetti più importanti da considerare.

La SEO della tua impresa apprezzerà

Che ci piaccia o no, al giorno d’oggi bisogna adattarsi ai clienti tanto quanto ai motori di ricerca: Google e i suoi rivali Baidu o Yandex devono stare in cima alla lista delle priorità.

Applicare la medesima strategia SEO per tutte le lingue è un’idea che bisogna abbandonare, ai motori di ricerca non piace e non indicizzeranno i tuoi contenuti in maniera adeguata. Per esempio, nel caso tu abbia un blog –  e se non ce l’hai dovresti aprirne uno – comincia a tradurlo, consapevole del fatto che il posizionamento comincerà da zero, e non basterà solo tradurre le parole chiave, bisognerà adattarle.

Se vuoi che i tuoi potenziali clienti ti trovino quando fanno delle ricerche, rivolgiti ad un’agenzia di traduzione di professionisti madrelingua per garantirti un risultato che ti assicuri un posizionamento di successo.

traducción-moda-5-seo

La traduzione per la moda ha le sue caratteristiche

Potrebbe sembrare un settore poco complesso, niente di più infondato: la traduzione per la moda ha delle caratteristiche molto particolari, ha un vocabolario estremamente specializzato, nonostante i testi siano spesso brevi e ameni.

Tuttavia, non c’è da temere, queste peculiarità sono la spinta perfetta permaffidarsi ad un’agenzia di traduzione professionale ed evitare sin dall’inizio che si commettano errori irrimediabili.

Le due principali caratteristiche specifiche della traduzione per la moda sono le seguenti:

Ovunque ci sono parole straniere

Nel settore della moda, si sa, le parole straniere sono all’ordine del giorno. Che sia inglese o francese, i contenuti contano su tantissimi di questi termini che si riferiscono a modelli, tagli, colori, tessuti e forme. Un chiaro esempio è rappresentato dal colore definito nude o da espressioni come must have. Molte persone non conoscono il significato di questi termini importati!

In un mondo globalizzato, e soprattutto nel settore della moda, i cambiamenti sono tanti e sempre più rapidi, così che qualche volta si adotta la terminologia straniera in mancanza di parole per definire il concetto nella propria lingua; ma non lasciamoci ingannare, molte volte parole equivalenti esistono eccome ma sembra che utilizzare le parole straniere renda tutto più cool o trendy.

Solo un traduttore specializzato può sapere quando è consigliato utilizzare l’inglese o il francese e quando, invece, ricorrere a una traduzione.

La localizzazione è fondamentale per il corretto funzionamento dei contenuti

Anche la traduzione per la moda, parole straniere a parte, richiede una conoscenza approfondita della cultura e della lingua di arrivo per poterne adattare i contenuti alla perfezione, ovvero, localizzarli.

Localizzare un testo del settore della moda richiede, in primo luogo, la conoscenza di due aree. Da un lato, è fondamentale conoscere le equivalenze tra taglie di vestiti, scarpe o reggiseni. Ad esempio, negli Stati Uniti o in alcuni paesi europei, vi sono zone che adottano sistemi di taglie completamente diversi.

Dall’altro, ed è un errore che si commette spesso per non essersi affidati a traduttori madrelingua, c’è da considerare il fatto che la necessità di localizzare i prodotti nasce anche in paesi che parlano la stessa lingua. Ad esempio, nel Regno Unito, si utilizza il termine pants per riferirsi all’intimo, mentre negli Stati Uniti lo stesso termine è impiegato per riferirsi ai pantaloni. Ovviamente, non è solo una caratteristica dell’inglese, basti pensare che in spagnolo il termine “media” ha un significato in Sudamerica e un altro completamente diverso in Spagna.

Che caratteristiche dovrebbe avere un’agenzia che traduce per la moda?

Adesso che conosci bene i motivi per i quali un’impresa dovrebbe tradurre i propri contenuti e quali particolarità devono affrontare, dovresti porti un’ultima domanda se decidi di lanciarti alla traduzione per la moda: “Cosa dovrei prendere in considerazione al momento di scegliere un’agenzia di traduzione che mi accompagni nel processo?”

Rivolgiti ad un’agenzia con traduttori madrelingua specializzati

Come ti abbiamo mostrato prima, una delle grandi difficoltà della traduzione per la moda sta nella localizzazione, tanto in termini di taglia che di terminologia, questioni che non comprenderebbe un traduttore automatico o che non sia madrelingua.

Un traduttore madrelingua è la migliore soluzione per qualsiasi tipo di traduzione, ma la necessità aumenta se parliamo di moda, essendo questo un settore molto tecnico e in continuo cambiamento.

Le caratteristiche stesse del settore, richiedono oltre alla madrelingua, che se ne conosca profondamente l’industria. Da BigTranslation puoi contare sull’esperienza di traduttori madrelingua esperti nel settore, che conoscono alla perfezione il modo di pensare degli utenti di quel paese e, inoltre, che siano aggiornati sui cambiamenti terminologici.

L’ideale sarebbe ad un’agenzia di traduzione che conosca le tecniche di SEO

Abbiamo già accennato alla necessità di adattare la SEO ai tuoi contenuti quando si traduce in un’altra lingua, per questo un traduttore professionista dovrebbe sapere come fare. Come abbiamo detto, non è solo questione di traduzione, c’è da fare una ricerca esaustiva di parole chiave, che è impossibile fare se non si è madrelingua!

Per questa ragione principale – ed anche perché il testo dovrà essere scritto in maniera adeguata per guadagnare un buon posizionamento sui motori di ricerca – hai bisogno di un’agenzia di traduzione per la moda che conosca le tecniche SEO. Che senso ha tradurre la tua pagina web senza un buon posizionamento sui motori di ricerca?

Che tipo di contenuti può tradurre per la tua impresa di moda un’agenzia specializzata?

All’interno di un’impresa di moda, i contenuti da tradurre sono praticamente illimitati e qui vogliamo evidenziare quelli più importanti, prendi nota se non avevi ancora pensato in alcuni di essi!

 

  • Descrizione dei prodotti e catalogo. L’abbiamo già detto ma, come si suol dire, repetita iuvant: la descrizione deve essere dettagliata, esaustiva e correttamente localizzata! Questi testi devono appoggiare l’immagine dei modelli e, talvolta, completarli, per questo non sono ammissibili errori o imprecisioni.
  • Pagina web e applicazioni. Sono il biglietto da visita e il negozio online del tuo marchio! Oggi, non esiste un’impresa di moda che non abbia una pagina web, e in un futuro non tanto lontano succederà lo stesso con le applicazioni. Se internazionalizzerai la tua attività, è fondamentale rivolgersi a un’agenzia che gestisca contenuti e posizionamento delle diverse lingue di arrivo. Inoltre, sarà di grande aiuto per sezioni importanti come il carrello degli acquisti o il servizio di post-vendita.
  • Blog. Non dimenticarlo: il contenuto ha sempre ragione. I marchi di moda cercano di avvicinarsi quanto più possibile ai clienti e di rispondere a tutte le loro curiosità. E proprio a questo serve un blog ben strutturato! Un’agenzia di traduzione di professionisti madrelingua saprà come adattarlo alla cultura e alla lingua che domina alla perfezione.
  • Pubblicità. È fondamentale tradurre tutto ciò che serve per promuovere il tuo marchio e relative novità, se vuoi ampliare la tua clientela. Affida la tua pubblicità, video o audio a veri professionisti, sapranno come far leva sulle emozioni dei clienti nella loro lingua. Inoltre, localizzeranno ogni dettaglio alla perfezione, poiché conoscono i canoni di bellezza e i limiti che non si possono oltrepassare in altre culture. Eviterai ogni potenziale problema!
  • Punti vendita ed etichettatura. Non tutto avviene online, pertanto è importantissimo tradurre correttamente anche tutti i dettagli del tuo punto vendita. Oltre al sistema di taglie, devi prestare molta attenzione anche all’etichettatura e alle vetrine. Le etichette, per quanto piccole siano, hanno un’enorme importanza per il consumatore: una cattiva traduzione può giocarti brutti scherzi.

BigTranslation-Fashion-mistake

  • Reti sociali. Senza alcun dubbio, le pubblicazioni di moda sui social network sono molto impattanti e puntano su una certa visibilità, cercano di attirare l’attenzione e attrarre i clienti. Ma non sottovalutare il potere dei testi! Se hai tradotto la tua pagina web in altre lingue, a maggior ragione dovrai fare lo stesso per le tue reti sociali, il tuo pubblico vorrà essere aggiornato nella propria lingua. Le reti sociali sono bidirezionali, quindi non dimenticarti delle interazioni con gli utenti.
  • E-mail. L’e-mail marketing ha un’impatto più che considerevole, rappresenta l’asse di comunicazione di molte imprese, per questo motivo non dovresti escluderlo dalla strategia di internazionalizzazione del tuo marchio. Inoltre, permette una segmentazione molto semplice per lingua, un dettaglio che i destinatari apprezzeranno, ma la traduzione per la moda lasciala ad un’agenzia professionista!

Anche se ti abbiamo mostrato i contenuti più tradotti per le imprese del settore della moda, il limite lo poni tu e il tuo marchio, in fin dei conti tutto ciò che è comunicazione può essere tradotto. Dalla presentazione delle nuove proposte all’apertura di nuovi punti vendita, passando per i comunicati stampa per le fiere, tutto si traduce, non limitarti a quello che fanno tutti, espandi la tua clientela!

Non ci stancheremo mai di dirlo, la comunicazione internazionale della tua impresa non deve essere presa alla leggera, perciò punta su un’agenzia di traduzione specializzata nel settore moda. Noi di BigTranslation vantiamo una lunga esperienza in ambito di contenuti relazionati con la moda, conosciamo alla perfezione le caratteristiche di questi testi e sappiamo come localizzarli per far sì che gli utenti non notino la differenza. Inoltre, non solo contiamo sull’esperienza di traduttori madrelingua professionisti, ma offriamo anche le migliori tariffe del mercato, comincia subito a internazionalizzare il tuo marchio!

4.1 (82.5%) 8 votes

Social Media Manager en BigTranslation. Publicitaria apasionada de las redes sociales, los blogs y la traducción.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *